PEGASUS MAIL 2.55

Indice:

Interfaccia: Probabilmente è l'elemento più penalizzante di questo programma. Una volta avviato ci si trova davanti ad una interfaccia molto datata e poco comprensibile. Anche i menu a tendina sono molto vasti e spesso si hanno difficoltà a cercare le opzioni che si cercano.

 Torna su 


Rubrica: Presenta inoltre una rubrica all'altezza dei concorrenti anche perchè si possono creare più indirizzari. Si può associare un' immagine per ogni contatto.

 Torna su 


Funzioni presenti: Pegasus Mail è un programma freeware.

La home page è: http://www.pegasus.usa.com

  • Nonostante non si debba pagare permette l'utilizzo di più account di posta, con rispettive firme e preferenze. Infatti all'avvio,viene subito chiesto se il programma deve essere usato da un solo utente, da più utenti oppure se deve essere configurato per l'utilizzo in rete. Una volta stabilito ciò viene chiesto di inserire una User name per ogni account.
  • Il programma funziona su sistemi a 16 o a 32 bit come Windows 3.x o Windows 95/NT. Funziona anche su os/2
  • Gli haeder possono essere gestiti con facilità (vi è anche la possibilità di fare delle ricerche all'interno di essi).
  • Molto utile l'iconcina del cavallo Pagasus sul desktop che riporta il numero dei nuovi messaggi.
  • Si può inoltre associare un'immagine bitmap ad ogni contatto (sempre se il corrispondente è disposto a mandarti una sua foto)
  • Consente, come anche molti altri programmi di posta il drag and drop, cioè consente di attaccare file ai messaggi semplicemente trascinandoli all'interno della finestra in cui si sta componendo il messaggio.
  • Un punto estremamente importante è la possibilità di Pegasus di effettuare il download selettivo, cioè permette di visualizzare i vari subject e le dimensioni dei messaggi presenti nella casella postale, e consentendo all' utente di scegliere quali scaricare. Si può anche decidere se scaricare solo gli header. Tutto ciò è molto importante soprattutto in caso di Mailbombing o semplicemente quando la propria casella si posta è intasata da troppa pubblicità. Può inoltre anche accadere che un messaggio non permetta il download degli altri e così facendo lo si può eliminare facilmente, evitando di dover ricorrere a difficili operazioni tramite Telnet.
  • Esiste la possibilità di creare un glossario con delle abbreviazioni personalizzate.
  • E' presente anche l' opzione di creare e di conseguenza di scegliere fino a nove firme diverse per ogni account.
  • Pegasus Mail chiede inoltre all'utente se si vuole utilizzare un browser diverso da quello di default per lanciare i vari URL.
  • Può anche essere usato all' interno di una rete locale.
  • Permette di scrivere un messaggio partendo da campioni già memorizzati

 Torna su 


Principali problemi:

  • .La grafica è il vero punto debole di questo programma che lo fa collocare al di sotto di Eudora e di Outlook Express.
  • Non presenta l'opzione "Decodifica attachment".
  • Se si desidera avere il manuale bisogna pagare 29$ e questo verrà spedito per posta.
  • Non utilizza l'HTML
  • Non è sempre facile trovare le opzioni che si cercano. Quindi si deve fare un po' di pratica prima di utilizzare questo software.
  • Quindi, se non fosse per la grafica veramente limitante, Pegasus Mail sarebbe molto più diffuso. Lo dimostra il fatto che l'ultima versione uscita, la 2.55, è datata Novembre 1997.
  • Difficile gestione degli attachment: il programma non chiede all' utente in quale cartella desidera scaricarli e ciò rende difficile la ricerca degli stessi. Questo problema non è presente in molti altri programmi come Eudora e MS Exchange e Netscape Messanger.

 Torna su 


Conclusioni:

+++PRO:
- Possibilità di gestire più account di posta
- Possibilità di creare più profili utente
- Download selettivo
- Molte utility
- Nove firme diverse per ogni account

---CONTRO:
- Grafica estremamente datata
- Utilizzo non sempre intuitivo
- Non utilizza l'HTML

Torna su 

Indietro